FORGOT YOUR DETAILS?

Maratona Patto per la Salute. Post di Gaetano Lanza.

by / / Blog

C’eravamo anche noi.

“Grazie per essere qui oggi alla prima giornata della #MaratonaPattoSalute. Sono felice di ascoltare le vostre proposte. Siete i pilastri del nostro Servizio sanitario nazionale e il vostro punto di vista è importante in vista della scrittura del Patto 2019-2021”. Queste le parole pronunciate dal Ministro della Salute, Giulia Grillo, intervenendo al primo giorno della Maratona Patto Salute. L’evento ha coinvolto più di 350 associazioni protagoniste del settore sanitario in tre giornate: 8, 9 e 10 luglio, presso il Ministero della Salute a Roma. Tre giornate d’ascolto. I tecnici del Ministero hanno preso appunti. La prima giornata è stata dedicata all’ascolto degli operatori, la seconda è dedicata alle imprese, la terza alle associazioni dei pazienti. Gli interventi hanno avuto durata di tre minuti, per dare modo a tutti di contribuire e partecipare alla costruzione del nuovo Patto per la Salute. È la prima volta che il Patto per la Salute, l’accordo Governo-Regioni che definisce risorse e azioni per il SSN ha avuto questi momenti di ascolto per diventare (si spera) un percorso comune e condiviso.

Diversi i relatori per conto ciascuno della propria Associazione.

C’eravamo anche noi.

Qui di seguito il nostro breve resoconto di contributo inviato poi anche per posta alla Maratona per il Patto della Salute 2019-21.

La SICVE rappresenta la Chirurgia Vascolare Italiana, ritenuta Alta Specializzazione in precedenti Patti per la Salute.

La SICVE è disponibile e auspica un Tavolo Tecnico Permanente per il Patto della Salute, vale a dire confronto e collaborazione continua con Ministero, Stato-Regioni, Agenas.

La SICVE è strutturata in Commissioni Regionali coordinate da Referenti Regionali.

La SICVE partecipa a diversi Tavoli Tecnici istituzionali, nazionali e regionali, e ha già da tempo attivate alcune sue Commissioni quali:

  1. Liste d’attesa a livello regionale.
  2. Messa in Rete dei Centri di Chirurgia Vascolare Endovascolare a livello regionale, sistema Hub e Spoke.
  3. Gruppo Tematico Angiologia/Cardiologia/Chirurgia Vascolare presso Agenas.
  4. Linee Guida. Aggiornamento di capitoli di chirurgia vascolare pubblicati 2015-16. Adesione a Piattaforma SNLG-CNEC.
  5. Revisione dei DRG.
  6. Registro nazionale di Procedure e Outcome in chirurgia vascolare – Raffronto con PNE/Agenas.
  7. Formazione dei Giovani Chirurghi.
  8. ICT- Information Comunication Technology – Informazioni al Cittadino – Prevenzione vascolare- Sportello Paziente.
  9. HTA (Health Technology Assessment).
  10. Rapporti Società Scientifiche /Associazioni nazionali e internazionali.

 

C’eravamo anche noi. Abbiamo fatto sentire anche la nostra voce.

La speranza e l’auspicio ora é che non si sia trattato solo di un momento di ascolto.

E anche questo l’abbiamo detto al Ministro, oltre a contraccambiare i ringraziamenti.

 

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 3 =

TOP });